Esperienze in Campo

Sig. Piazzo e Figlio a destra Brusco Massimo
Sig. Piazzo e Figlio a destra Brusco Massimo

 

AZIENDA VITIVINICOLA PIAZZO COMM. ARMANDO

di Piazzo Marina
Frazione San Rocco Seno d'Elvio, 31 - 12051 Alba (CN) Italia
Tel. +39 0173.35689 - Fax +39 0173.440703

Web: www.piazzo.it

Mail: apiazzo@piazzo.it

L’Azienda Vitivinicola PIAZZO COMM. ARMANDO si trova a San Rocco Seno d’Elvio, frazione di Alba - Cuneo, immersa fra nobili vigneti che ogni anno producono uve pregiate.
Proprio da queste uve nascono i vini rossi più famosi e ricercati quali il Dolcetto d’Alba, la Barbera d’Alba, il Langhe Nebbiolo, il Barbaresco e il nobile Barolo. Senza dimenticare lo Chardonnay, il Roero Arneis, il Moscato e lo Spumante MAsSIM Metodo Classico.

I Vigneti

I vigneti sono il nostro bene più grande, uno dei simboli della tradizione e della cultura del territorio in cui viviamo, dai quali derivano i pregiati vini di Langa e Roero. Noi conosciamo bene l’importanza ed il valore che possiedono, per questo dedichiamo loro tutte le attenzioni necessarie, perché si sa che per produrre un buon vino serve buona uva, e l’uva buona nasce solo in buoni vigneti, ben curati.

Scaletta
Situato sulle colline di San Rocco seno d’Elvio, in Alba, questo vigneto è esposto a sud e ad est e si trova ad un’altitudine di circa 200 metri. Si compone di un suolo prevalentemente marnoso, adatto a produrre vini delicati, per questo è coltivato interamente a Dolcetto. L’elevata pendenza è all’origine del suo soprannome, che vuole ricordare una scala molto ripida da salire. Qui ogni anno, durante la vendemmia, vengono selezionate le migliori uve per produrre il Dolcetto d’Alba “Scaletta”.

Mugiot
Su queste terre, poco distanti dal centro aziendale, viene coltivata solamente Barbera. Il terreno si divide in circa egual parti tra marnoso, calcareo ed argilloso. Produce vini di buona struttura, gentili al palato e piuttosto duraturi nel tempo. L’altitudine è di circa 250 metri ed ha un’esposizione a sud, sud-ovest. Il nome in italiano significa mucchietto, e si riferisce al fatto che le uve utilizzate per produrre la “Mugiot” sono solo una piccola quantità, derivata dalla selezione delle migliori uve del vigneto.

Fratin
Tra quelli coltivati, il Fratin è il vigneto che ha la maggiore estensione, ed è situato proprio di fronte alla cantina, sotto la strada che da Alba porta a Treiso. La sua storia è legata ad una vicina cascina, un tempo di proprietà di una confraternita di frati, che un tempo fu anche possedimento napoleonico. Tutta la superficie è dedicata alla coltivazione di Nebbiolo da Barbaresco, dalla cui selezione annuale nasce l’omonimo Barbaresco “Fratin”. L’esposizione è ottimale, a sud, l’altitudine di 200 metri ed il terreno marnoso, di medio impasto, l’ideale per un vino ricco, elegante e ben strutturato.

Vigna Giaia
La Vigna Giaia, adiacente al Fratin, è anch’essa coltivata interamente a Nebbiolo, utilizzato totalmente per la produzione di un prodotto di nicchia, il Barbaresco Riserva “Nervo Vigna Giaia”.
Le qualità di quest’ultimo dipendono dal generoso terreno da cui nasce, esposto a sud, di tipo marnoso calcareo - argilloso, ad un’altitudine di 270 metri, che dona al vino note raffinate e profonde. Il nome deriva dal fatto che la maturazione di questo vigneto è precoce, così di conseguenza anche l’avvizzimento delle foglie, che assumono il tipico colore appassito prima dei terreni circostanti. Da lontano si osserva quindi una macchia gialla nel verde, da qui il semplice ma significativo nome, che in italiano significa “Vigna Gialla”.

Sottocastello di Novello
Come facilmente intuibile, è ubicato sotto il castello del paese di Novello, a circa 450 metri di altitudine, con un’esposizione ad est, ed ha una struttura in parte marnosa, in parte calcareo - argillosa. Qui trovano posto solamente uve Nebbiolo, e dalle migliori di esse prende vita il Barolo Riserva “Sottocastello di Novello”, che esprime al meglio le caratteristiche di un buon vino da lungo invecchiamento.

Cortine
Unico appezzamento situato nel Roero, le Cortine sono occupate da Arneis e Barbera. L’altitudine è di 350 metri, con esposizione ad ovest. Il terreno è marnoso, con infiltrazioni sabbiose e dà caratteristiche particolari all’uva, che sono adatte a produrre vini bianchi di qualità, ma anche rossi con profumi ed aromi delicati.

Cicchetta
Collocato in località Madonna di Como, vicino ad Alba, ad un’altitudine di 300 metri, su terreno marnoso con esposizione totalmente a Ovest. Qui maturano le viti di Moscato e quelle di Chardonnay, che nascendo su questo terreno si contraddistinguono per l’aroma fine, che non manca però di struttura in bocca.

Riforno
Tra le colline di Mango trova posto questo vigneto, votato totalmente al Moscato. L’esposizione è a sud-ovest, il terreno è marnoso e l’altitudine si aggira intorno ai 400 metri. Queste caratteristiche ed il clima della zona fanno sì che da esso nasca un vino particolarmente ricco in profumi e piacevole al gusto.

Fotogalery