Filo di Sostegno e Contenimento per Vigneti

Quale Filo è più adatto per il mio Vigneto?

 

La scelta dei materiali impiegati per le strutture di sostegno devono durare non meno della vita utile delle piante senza sostituzioni a causa di rotture o di allentamenti. La scelta del filo per Vigneti gioca un ruolo fondamentale che deve garantire tale principio.

In questa evoluzione i vari fili disponibili sul mercato presentano vantaggi indispensabili

per il viticoltore: - Protezione Superficiale                                                                                                        

La superficie del filo è presente su tulla la sua massa per tanto la sua efficacia non diminuisce nel tempo. - Carico Di Rottura

Il filo deve sostenere forti pesi per tutta la lunghezza dei filari. - Tensionamento

Il filo si allenta poco quanto è tesato quindi non richiede tesature successive, cosa che spesso accade quando si utilizzano fili di bassa qualità. - Resistenza all'azione esterna o chimica-meccanica

Il Filo deve resistere all'azione chimico-meccanica causata dai numerosi prodotti chimici usati durante i trattamenti stagionali e deve resistere meccanicamente alle sollecitazioni e vibrazioni dovute all'utilizzo di macchinari a scuotimento.

Stesura dei Fili Di Sostegno per Vigneto

Generalmente vengono posizionate due coppie di fili di 

contenimento che possono essere ancorate ai Capi Pali

tramite semplice legatura o con Accessori quali Collare

per Capo Pali.

 - Diametro 1,80 mm Filo di Contenimento nel caso dello Zincato

 - Diametro 1,40-1,60 mm Filo di Contenimento nel caso dell' Aisi 304

Il Filo Portante viene inserito e fissato vicino al cordone.

 

- Diametro 2,40 mm Filo Portante nel caso del Filo Zincato

- Diametro 2,00 mm Filo Portante nel caso del Filo Inox Aisi 304